Riserva del Lago del Segrino                                                        
 "Un luogo incantevole", unico per quiete e qualità della acque in cui esercitare la pesca .
La Riserva rilascia i permessi per pescare da riva e mette a disposizione una Darsena per chi volesse pescare dalla barca.
Chi non fosse interessato alla pesca ma volesse godere la bellezza del lago in un ambiente tranquillo sono messe a disposizione la Casa dei Remi e la spiaggetta delle Fontanelle. 



Informazioni
Area riservata
>> Chi siamo
Skype Me!
Chi siamo

Fuori dallo stress, lontani dal caos ...

Carlo Massironi si innamorò del Lago del Segrino e nel 1946 acquistò le proprietà che oggi costituiscono la Riserva.
Attraverso quattro generazioni la famiglia Massironi ha resistito alle molte sirene speculative attraversando periodi di scontro anche aspro. Lo stato di conservazione del luogo testimonia l'impegno profuso per difenderlo.
Dal 1994 l'Azienda Agricola di arch. Enrico Massironi, con  l'impegno del padre ing. Camillo Massironi, ha gestito i rapporti con i pescatori e con la Provincia creando una esemplare collaborazione pubblico privato per la cura e la salvaguardia del patrimonio ittico.
Attualmente Enrico e Carlo Massironi ne stanno raccolgliendo l'eredità per fare in modo che nessun intervento inopinato possa compromettere l'unicità di questo luogo.